Terreni edificabili al mare in Sicilia - Baia Arcile, Augusta

 

L'architettura

Il piano di lottizzazione "Baia di Arcile" si sviluppa in un'area complessiva di circa mq. 164.000 (16,4 ha), di cui circa mq. 55.000 destinati ai lotti residenziali (diventeranno circa mq. 110.000 quando la lottizzazione sarà a regime), la rimanenza è destinata a verde pubblico, verde condominiale, parcheggi, strade, ecc..

La distribuzione dei lotti edificabili si sviluppa dalla zona più alta a quella più bassa, per mantenere dei coni ottici che non facciano perdere di vista il contesto complessivo. L’articolazione della viabilità (dovuta ai dislivelli), aiuta oltremodo a non dare un’idea di urbanizzazione schematica e razionale; è prevista una sistemazione a verde che tutelerà alcune specie autoctone e la piantumazione di conifere per l’assorbimento dell’acqua piovana, nell'ambito della zona a verde attrezzato è previsto uno spazio condominiale con piscina e servizi.

La larghezza prevista delle strade, compresa di marciapiedi sarà di almeno 8,40 ml., consentendo una profondità di campo notevole e sempre nell’ottica di una edificazione abbastanza dispersiva.
Le tipologie costruttive previste sono del tipo unifamiliare, bifamiliare.

Al fine quindi di evitare il “mucchio selvaggio” tipico di talune lottizzazioni, le norme della convenzione che si stipulerà con l’Ente preposto (Comune di Augusta), prevederanno una serie di vincoli che comunque garantiranno una certa “libertà” architettonica, consentendo percezioni visive non uniformi: una gamma cromatica definita per i prospetti, come dovranno essere le recinzioni, ecc., ma sopratutto cosa non si potrà fare assolutamente. Nella prospettiva di ampliare la gamma dei servizi sarà richiesto agli Enti competenti l'accesso diretto verso il mare con un percorso a piedi di circa ml. 500.

Made with ❤ in Sicily by Netdesign

From OLD WEBTEST